Chi sono

Dietro a La penna sognante c'è Roberta De Tomi. Mi piacerebbe poter annoverare, a breve, dei collaboratori, ma al momento gestisco tutto io. La mia attività verte intorno alla scrittura e il fatto che il mio cognome sia De Tomi è solo un caso. Quindi vi rassicuro: nessun nome d'arte! Il mio CV è ricco di esperienze, non lo pubblico, ma ne farò un sunto, partendo dalla mission di questo blog: la scrittura creativa. Ready to go?

In principio fu una favola terribile. "Zio lupo", una narrazione che dalla pagina scritta approdava in maniera ricorrente tra le labbra dell'affabulatore casalingo, AKA mio padre. Poi sono arrivati altri libri e quei fogli che riempivo di storie alimentate da mille stimoli. Dopo il liceo linguistico e l'università (il DAMS) ho iniziato a toccare la vita con mano, per poi scriverla. "L'era" del giornalismo, anni di sfacchinate e rischi sul campo. Accanto, le prime prove letterarie, ma attenti a non confondere i settori, come mi disse il mio primo direttore. Scrivere per i giornali non è come scrivere narrativa. Da lì, l'esplorazione di diverse forme, occorsa negli anni, che mi ha portato a spaziare tra gli stili e le tecniche. Mi sono occupata di creazione di contenuti testuali, di copywriting, di Social Media, per cui nel 2019 ho seguito un corso mirato. 
Sempre dal 2019 ho iniziato a occuparmi di Scrittura Creativa, quando ho tenuto il primo corso per il Comune di San Felice s/P, grazie all'Associazione Culturale Artinsieme, di cui gestisco la Pagina FB. Da lì è nata l'antologia "ScriviAMO". Ma non è finita: nel 2021 il corso ha avuto un seguito. Intanto, continuo le mie collaborazioni, tra gestione e consulenze Social, storytelling e affini. Sempre nel 2019 ho frequentato Bottega Finzioni, Area Ragazzi. 
Ah, dimenticavo, oltre a occuparmi di scrittura, negli anni ho fatto mille lavori: babysitter, animatrice per bambini, l'operaia in biomedicale e in campagna, la promoter, la commessa, la giornalista, l'addetta stampa, la content writer, la blogger, la scrittrice, l'organizzatrice di eventi, l'istruttore amministrativo (e qui ero multitasking). Ho fatto anche molto volontariato e una delle più belle esperienze è stata quella di Servizio Civile, circa qualche secolo fa. Per il resto scrivo, scrivo, scrivo. 

Ecco il link dei miei libri: clicca qui 

Nessun commento:

Posta un commento